ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Premier League, il campionato più ricco, spesi 1.3 miliardi di euro in 2 sessioni di mercato

La Premier League negli ultimi anni è diventata il campionato più ambito al mondo. La conferma è arrivata nelle scorse ore, con l’approdo al

Lettura in corso:

Premier League, il campionato più ricco, spesi 1.3 miliardi di euro in 2 sessioni di mercato

Dimensioni di testo Aa Aa

La Premier League negli ultimi anni è diventata il campionato più ambito al mondo. La conferma è arrivata nelle scorse ore, con l’approdo al Manchester City di uno dei tecnici più forti, Pep Guardiola. Non è un caso che nelle ultime due sessioni di mercato, in Inghilterra siano stati spesi in totale 1.3 miliardi di euro. Ed anche i piccoli club hanno sborsato cifre esorbitanti. Questo perché, con il nuovo accordo sulla vendita dei diritti tv, il cui incremento è del 70% rispetto al triennio precedente, l’interesse di tutti è non retrocedere e incassare il bottino.

“I club sanno che arriveranno soldi a palate e quindi investono”, spiega David Webber, professore di economia all’Università di Warwick. “Vogliono andare oltre il loro pubblico abituale, mirando a un pubblico su scala mondiale”.

Nelle casse dei club di Premier entreranno circa 7 miliardi di euro. Per questo, ad esempio, il Newcastle, al momento in zona retrocessione, ha speso questo mese 33 milioni per il cartellino di Townsend e Shelvey.