ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia e Belgio uniti contro il terrorismo chiedono più coordinamento Ue

Di fronte all’evidenza di una rete terroristica con radici comuni in Francia e Belgio, i due Paesi fanno appello ad un patto europeo sulla sicurezza

Lettura in corso:

Francia e Belgio uniti contro il terrorismo chiedono più coordinamento Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Di fronte all’evidenza di una rete terroristica con radici comuni in Francia e Belgio, i due Paesi fanno appello ad un patto europeo sulla sicurezza. E in un vertice bilaterale annunciano il rafforzamento della collaborazione Parigi-Bruxelles.

La Francia crea la figura di un magistrato distaccato all’ambasciata francese di Bruxelles, incaricato d’assicurare i contatti tra i due Paesi. Il piano prevede più in generale una maggiore collaborazione tra le rispettive polizia e magistratura.

“Abbiamo constatato, e lo vediamo in primis sia in Belgio che in Francia, che c‘è un nuovo pericolo in Europa, una nuova minaccia che si nasconde e che si è specializzata, imparando dai propri errori passati. Dunque dobbiamo adattarci, essere in grado di agire d’anticipo, essere più determinati ad agire in maniera coordinata contro questa nuova minaccia” ha detto il Premier belga Charles Michel.

Due dei sospetti chiave degli attentati del 13 novembre a Parigi erano residenti di Molenbeek, in Belgio. Noti ai servizi nazionali, non sono stati fermati dalla polizia francese che non era in possesso delle informazioni.

“In questo momento l’Europa deve dimostrare d’essere all’altezza, capace di assumere il proprio ruolo nella lotta al terrorismo, capace di proteggere i suoi cittadini. Si deve dunque organizzare per affrontare tale sfida perché la risposta a questa minaccia non può essere meno Europa, ma più Europa. E questo vale per le istituzioni europee come per gli Stati membri” ha detto il Primo Ministro francese Manuel Valls.

Valls e Michel hanno chiesto un patto europeo sulla sicurezza, il rafforzamento delle frontiere esterne come passo necessario a salvare lo spazio Schengen, la creazione di una lista comune sui passeggeri del trasporto aereo in Europa.