ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Theeb" ovvero la lotta per sopravvivere

Lettura in corso:

"Theeb" ovvero la lotta per sopravvivere

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo lungometraggio di Abu Naji Nowar (nawar) è un film d’avventura, una storia di vendetta e sopravvivenza nel deserto giordano. L’azione ruota

Il primo lungometraggio di Abu Naji Nowar (nawar) è un film d’avventura, una storia di vendetta e sopravvivenza nel deserto giordano. L’azione ruota attorno ad un bambino tradito dalla sua stessa curiosità che si scontra improvvisamente col mondo degli adulti.

Nel 1916, in piena Prima Guerra Mondiale nella provincia ottomana di Hijaz, Theeb, un ragazzo Beduino, decide di accompagnare un soldato britannico in un viaggio pericoloso. Il deserto è pieno di mercenari e di gruppi ribelli. Per sopravvivere Theeb dovrà prendere decisioni difficili e dire addio al mondo dell’infanzia.

Il regista ha trascorso diversi mesi in un villaggio del deserto giordano per comprendere la cultura beduina. Un’ immersione che viene riflessa nella bellezza delle immagini e nella qualità della realizzazione.

“Theeb” ha vinto il premio alla miglior regia alla Mostra di Venezia ed è fra le cinque pellicole che hanno avuto una nomination agli Oscar nella sezione miglior film straniero.