ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Italia il Senato comincia l'esame del disegno di legge sulle unioni civili per le persone dello stesso sesso

In Italia il Senato ha cominciato l’esame del disegno di legge sulle unioni civili per le persone dello stesso sesso, con il grosso ostacolo della

Lettura in corso:

In Italia il Senato comincia l'esame del disegno di legge sulle unioni civili per le persone dello stesso sesso

Dimensioni di testo Aa Aa

In Italia il Senato ha cominciato l’esame del disegno di legge sulle unioni civili per le persone dello stesso sesso, con il grosso ostacolo della cosiddetta stepchild adoption, che divide maggioranza e opposizione.

Le prime votazioni sono previste dalla settimana prossima e il voto sarà segreto. Il governo ha deciso di lasciare esprimere la libertà di coscienza dei parlamentari.

Giovedì tutti si sono ritrovati in piazza, intorno a Palazzo Madama, i contro e i pro. Marilena Grassadonia presiede l’Associazione dei genitori omosessuali Famiglie arcobaleno :

La battaglia è ancora molto lunga, non è detto nulla, non è dato nulla per scontato. Dobbiamo stare molto ma molto attenti, stiamo seguendo con molta attentenzione la discussione il disegno di legge Cirinnà. È un disegno di legge che può essere, così com‘è, senza essere modificato, un buon punto di partenza verso l’uguaglianza.

Alla manifestazione dei contrari alla legge ha partecipato anche la capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni:

Questa è una pratica illegale che si può fare all’estero. Infatti la legge è ancora più vergognosa e ancora più ipocrita perché la fanno solo per i ricchi. Loro stanno facendo una legge che consente l’adozione di fatto alle coppie gay che hanno i soldi per andare all’estero per comprarsi un figlio. È una legge fatta per Elton John.

L’Italia è uno degli ultimi paesi dell’Unione europea a non avere una legislazione sulle unioni gay. Il 23 gennaio migliaia di persone avevano chiesto uguali diritti per tutti.

Il tam tam dei cattolici e degli oppositori alla legge prepara una contro-manifestazione per il 30 gennaio. Nel 2007 era stato un analogo Family day:http://www.notizieprovita.it/economia-e-vita/family-day-info-da-tutta-litalia-per-amore-dei-bambini/ ad affossare il primo progetto di legge sull’argomento.