ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti, storica tempesta di neve sulla East Coast: 17 morti, emergenza in 11 Stati

Times Square si è trovata in poche ore ricoperta da molti centimetri di neve. Se non fosse per le insegne pubblicitarie che la illuminano, sarebbe

Lettura in corso:

Stati Uniti, storica tempesta di neve sulla East Coast: 17 morti, emergenza in 11 Stati

Dimensioni di testo Aa Aa

Times Square si è trovata in poche ore ricoperta da molti centimetri di neve. Se non fosse per le insegne pubblicitarie che la illuminano, sarebbe quasi impossibile da riconoscere. La tempesta di neve non dà tregua alla costa orientale degli Stati Uniti. 17 è il numero delle vittime soprattutto a causa di incidenti stradali, ne sono stati segnalati 989. L’emergenza è stata dichiarata in 11 Stati. Anche Washington è in emergenza neve.

“Questo è il primo anno che vivo a Washington e questa è la prima grande bufera di neve, ho visto la Casa Bianca in tutto il suo bianco splendore”, dice una giovane.

6.680 i voli cancellati tra sabato e domenica. 3mila soldati della Guardia nazionale sono stati mobilitati in tutta la costa orientale degli Stati Uniti.

“Questo non è uno di quei giorni che si desidera spendere fuori casa perché sta nevicando pesantemente e ci sono venti molto forti. La neve si sta accumulando da 24 ore e si aspettano nevicate ancora più abbondanti nelle prossime ore. Non è la giornata giusta da passare all’aperto. Sono uscito fuori e sono rimasto un’ora ma ho deciso di rientrare perché le condizioni non lo permettevano, era difficile persino camminare sulla neve”, dice Stefan Grobe , il corrispondente di euronews a Washington.

Questa è una situazione “di vita o di morte” ha ammonito il sindaco Washington D.C Muriel Bowser. Le autorità stanno affrontando la storica bufera di neve come se fosse una sfida alla “sicurezza nazionale”.

Ma c‘è anche chi si gode la neve, incurante del pericolo.