ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Davos arriva - in ritardo - anche l'inverno

Il sole regala una giornata perfetta sulle piste svizzere. Ma qualcosa è cambiato negli ultimi anni. “Certi interessi commerciali sono ancora molto

Lettura in corso:

A Davos arriva - in ritardo - anche l'inverno

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sole regala una giornata perfetta sulle piste svizzere. Ma qualcosa è cambiato negli ultimi anni.

“Certi interessi commerciali sono ancora molto forti e le lobby continuano a influenzare i politici e questo deve cambiare – dice un residente – Sono cresciuto a Davos e, forse, dieci anni fa l’ambiente era completamente diverso, soprattutto sul ghiacciaio. Ora l’inverno è cambiato”.

“Non si fa mai abbastanza per l’ambiente – aggiunge un altro sciatore – Sono sicuro che i leader mondiali facciano qualcosa, ma dovrebbero fare di più”.

Da Davos Onu e Banca Mondiale chiedono un’azione urgente sulla tutela dell’ambiente, Euronews ha chiesto ai vacanzieri della località sciistica in che modo si prendono cura dell’ambiente.

“Io uso la bicicletta per andare a lavoro e non utilizzo acqua troppo calda – spiega una turista – Piccole cose”.

“Facciamo quello che possiamo – ammette un’anziana vacanziera – Prendiamo il treno se è possibile e lasciamo l’auto. Ma usiamo l’aereo e questo non è un bene”.

“L’inverno è arrivato tardi a Davos quest’anno e ci sono timori per le stagioni sciistiche più brevi in futuro – conclude la corrispondente di Euronews, Sarah Chappell – Ma, per ora, la neve e il sole sono ancora qui a disposizione”.