ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti: la Repubblica di Macedonia riapre il confine con la Grecia

Finisce l’attesa al freddo per centinaia di migranti a Idomeni: la Repubblica di Macedonia ha riaperto la frontiera con la Grecia, chiusa martedì

Lettura in corso:

Migranti: la Repubblica di Macedonia riapre il confine con la Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

Finisce l’attesa al freddo per centinaia di migranti a Idomeni: la Repubblica di Macedonia ha riaperto la frontiera con la Grecia, chiusa martedì sera. Duemila persone erano rimaste bloccate, costrette ad aspettare in tende riscaldate o sugli autobus con i quali erano arrivate da Atene.

La condizione per ottenere il lasciapassare è dire di essere diretti in Austria o in Germania. A novembre il Paese aveva già deciso di far passare soltanto chi fugge dai conflitti. Giovedì pomeriggio sono entrati i primi 400 migranti.

“È difficile, ma sappiamo che possiamo andare in Germania o in Austria, che non c‘è problema”, dice un siriano. “Adesso aspettiamo di ricevere il documento per poter andare in Austria”.

Anche Croazia e Serbia intendono far passare soltanto chi dichiara di andare in Austria o in Germania, dopo che Svezia e Danimarca hanno ristretto l’accesso al proprio territorio. Mentre Vienna ha stabilito un tetto al numero di profughi che accetterà quest’anno: 37.500, molto meno dei 90.000 arrivati in Austria nel 2015.