ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Norvegia espelle in Russia i primi richiedenti asilo

La Norvegia spedisce in Russia i primi richiedenti asilo. Almeno 60 persone vengono inviate oltre la frontiera a bordo di un autobus. La decisione

Lettura in corso:

La Norvegia espelle in Russia i primi richiedenti asilo

Dimensioni di testo Aa Aa

La Norvegia spedisce in Russia i primi richiedenti asilo. Almeno 60 persone vengono inviate oltre la frontiera a bordo di un autobus. La decisione era stata presa dal governo di Oslo lo scorso mese di novembre e riguarda circa 5.000 persone che erano arrivate appunto in provenienza dalla Russia. Una decisione criticata dall’Onu perchè contraria alla convenzione sui rifugiati.

Dalia Asaad, rifugiata siriana: “Qualcuno può spiegarmi perchè proprio la Russia? Vorrei davvero saperlo. Perchè la Russia?” chiede la donna.

“Non abbiamo soldi, nessun posto dove andare. Non parliamo il russo e una volta che avremo passato il confine nessuno ci aiuterà” dice Rami Haddad, arrivato dalla Giordania.

I rifugiati sono rimasti in attesa dell’espulsione nel campo di Kirkenes dove le temperature hanno raggiunto in questi giorni i meno 30°. Nel 2015 la Norvegia ha ricevuto circa 30.000 domande d’asilo.