ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: autobomba e sparatoria a Diyarbakir

Nuovo attentato in Turchia, questa volta nella regione a maggioranza curda. Nella notte l’esplosione di un’autobomba davanti a una stazione di

Lettura in corso:

Turchia: autobomba e sparatoria a Diyarbakir

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo attentato in Turchia, questa volta nella regione a maggioranza curda.

Nella notte l’esplosione di un’autobomba davanti a una stazione di polizia e una successiva sparatoria hanno causato 6 morti e una quarantina di feriti.

Fonti locali attribuiscono l’attacco al Pkk che però non ha rivendicato l’azione.

L’attentato è avvenuto nel quartiere di Cinar, a Diyarbakir, nella regione da mesi teatro di retate e operazioni militari in cui, secondo fonti filo-curde, da dicembre sarebbero morti 87 civili.

Gli attentatori, dopo aver fatto esplodere l’autobomba, hanno sparato e lanciato razzi contro la stazione di polizia e il vicino dormitorio per agenti. Tra le vittime due familiari di poliziotti e tre abitanti di un edificio della zona, crollato per la potenza dell’esplosione.