ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A metà strada passato e futuro, resiste a Dubai la falconeria

Negli Emirati Arabi, le gare tra rapaci riportano indietro nel tempo. Auto di lusso e centinaia di migliaia di euro il premio per il vincitore

Lettura in corso:

A metà strada passato e futuro, resiste a Dubai la falconeria

Dimensioni di testo Aa Aa

Uccelli rapaci, costosissimi, allietano le giornate di sceicchi e comuni cittadini, comunque ricchi.

Negli Emirati Arabi Uniti resistono giochi e tradizioni che rimandano a un passato recente, come le gare di uccelli rapaci.

https://books.google.fr/books?id=K8ZuCAAAQBAJ&pg=PT227&lpg=PT227&dq=falconeria+competizioni+sceicchi&source=bl&ots=FsQOMGcx28&sig=0pqb_0IzkObMWgX9kP3Ljf4wnnM&hl=fr&sa=X&ved=0ahUKEwj_o7Xjj6nKAhWEXRoKHRcrDCoQ6AEILTAC#v=onepage&q=falconeria%20competizioni%20sceicchi&f=false

Il ‘Fazza Championship for Falconry’, iniziato lo scorso 2 gennaio, a Alruwayyah, 40 chilometri da Dubai, prevede tutta una serie di prove. I partecipanti gareggiano divisi in categorie stabilite dal loro status sociale.

Tra le altre prove, gli uccelli rapaci, il cui prezzo è di circa 200 mila euro, devono percorrere una distanza di 400 metri, il vincitore quest’anno ha abbassato la barra sotto i 20 secondi.

Per incitare i rapaci, si usano ali o parti di uccelli come piccioni, tacchini o galline.

I falchi sono sottoposti a un severo allenamento stando a Khalifa bin Mirjen, uno degli sceicchi che partecipa alla gara.

“Liberiamo il falco, così che possa volare, in questo modo rafforziamo i suoi muscoli in vista della gara. È come allenare una squadra di calcio, ci vogliono almeno due mesi perché il rapace sia pronto, li facciamo allenare una volta al giorno, a volte due.
A volte usiamo anche la macchina, mi metto al volante, apro il finestrino e metto il braccio fuori. Il falco mi segue. Posso fare così 3/4 chilometri, ed è sufficiente. Un buon falco può fare 6/8 chilometri inseguendo un’auto che va a 85 chilomtri all’ora.
Se è vero che ci vogliono due mesi per la preparazione di un rapace, l’allenamento prosegue per circa sei mesi , giusto fino alla competizione. Un’intera stagione per noi”.

L’edizione di quest’anno vede oltre 150 partecipanti. L’anno scorso i vincitori hanno ricevuto come premio 125 mila euro e un’auto Bentley.

La competizione prevede più prove, tra le altre anche la più suggestiva pratica venatoria basata proprio sull’uso di uccelli rapaci.

La competizione è organizzata dal Hamdan bin Mohammed Heritage Centre.

http://www.arabiantravelmarket.com/en/Exhibitors/372147/Hamdan-Bin-Mohammed-Heritage-Center

https://fr-fr.facebook.com/Hamdan-Bin-Mohammed-Heritage-Center-646029318763209/

Anche in Italia sopravvive quest’arte ‘nobile’ diventata da poco patrimonio culturale dell’umanità dell’Unesco.

http://www.scuolacorsifalconeria.it/

http://www.ilteatrodellaria.it/

Non mancano le critiche degli animalisti che attaccano l’allevamento in cattività dei rapaci “Ci riportano nel buoi medioevo”.

http://oanimalista.altervista.org/falconeria.htm