ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finlandia: pattuglie di strada dopo casi di presunte violenze sessuali

In Finlandia il primo ministro Sipila dice no al pattugliamento delle strade da parte 500 volontari legati all’estrema destra dopo presunti casi di

Lettura in corso:

Finlandia: pattuglie di strada dopo casi di presunte violenze sessuali

Dimensioni di testo Aa Aa

In Finlandia il primo ministro Sipila dice no al pattugliamento delle strade da parte 500 volontari legati all’estrema destra dopo presunti casi di violenze sessuali a opera di rifugiati. Si fanno chiamare “Soldati di Odino”, in onore del Dio supremo dell’antica religione nordica. Sono scesi nelle strade di diverse città dopo Capodanno quando a Helsinki si sono verificati tre casi di presunti stupri

“Solo la polizia è responsabile dell’applicazione della legge, del mantenimento dell’ordine pubblico e della sicurezza dei cittadini. Sia chiaro che queste pattuglie di strada non possono esercitare nessuna autorità” tuona il primo ministro finlandese.

A Helsinki i tre casi di presunte violenze sessuali si sono verificati nella notte di Capodanno nella stazione centrale, dove si erano radunate circa 1.000 persone, soprattutto irachene. I tre sospetti erano richiedenti asilo e sono stati arrestati dalla polizia .La Finlandia ha accolto oltre 30.000 richiedenti asilo nel 2015, la maggior parte iracheni.