ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arabia Saudita-Iran: Lega araba si schiera con Riad e condanna Teheran

La Lega Araba è dalla parte dell’Arabia Saudita nella condanna dell’Iran. E’ il messaggio uscito dalla riunione straordinaria dei ministri degli

Lettura in corso:

Arabia Saudita-Iran: Lega araba si schiera con Riad e condanna Teheran

Dimensioni di testo Aa Aa

La Lega Araba è dalla parte dell’Arabia Saudita nella condanna dell’Iran. E’ il messaggio uscito dalla riunione straordinaria dei ministri degli Esteri arabi convocata da Riad al Cairo, in Egitto, per affrontare l’attuale contesa con Teheran. Dopo l’attacco contro l’ambasciata saudita a Teheran e il consolato saudita di Mashhad, l’Arabia Saudita ha rotto le relazioni diplomatiche con l’Iran.

“La responsabilità degli attacchi è dell’Iran che ha violato il diritto internazionale e la Convenzione di Ginevra sulla protezione delle sedi diplomatiche. È dell’Iran la colpa di eventuali e pericolose ripercussioni”, ha detto il capo della Lega Araba, Nabil al-Arabi.

Le tensioni tra sunniti e sciiti si è acuita dopo l’esecuzione il 2 gennaio da parte dell’Arabia Saudita, bastione dell’Islam sunnita, dell’imam sciita Nimr al-Nimr. Teheran assicura di non aver alcun interesse a promuovere un’escalation di tensione.

“Non credo che questa crisi porterà a tagliare completamente le relazioni tra l’Iran e alcuni paesi arabi”, spiega l’analista politico Alsayed Makhlofo. “Ci sono, infatti, differenti posizioni su come porsi rispetto all’interferenza iraniana negli affari interni dei paesi della regione, come sostengono l’Arabia Saudita e alcuni paesi arabi”.

Eppure ci sono timori in questo momento come spiega il nostro corrispondente al Cairo Mohammed Shakhibrahim: “Non è la prima volta che le relazioni tra Teheran e Riad sono cosi tese. La paura questa volta è che si creino alleanze religiose in grado di gettare benzina sul fuoco di guerre e conflitti che già esistono in alcuni paesi arabi”.