ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Capodanno: molestie sessuali in Svizzera e Finlandia, a Colonia nessun arresto

Una rivista locale online ha fatto circolare un filmato amatoriale della notte di Capodanno a Colonia, in Germania, durante la quale sono state

Lettura in corso:

Capodanno: molestie sessuali in Svizzera e Finlandia, a Colonia nessun arresto

Dimensioni di testo Aa Aa

Una rivista locale online ha fatto circolare un filmato amatoriale della notte di Capodanno a Colonia, in Germania, durante la quale sono state compiute decine di aggressioni sessuali.

Sono 121 le donne che hanno denunciato molestie e furti, mentre la polizia ha affermato che sono stati stati identificati 16 sospettati, in gran parte nordafricani, ma non è stato compiuto alcun arresto.

L’estrema destra e il partito Alternativa per la Germania ne hanno approfittato per puntare il dito contro i migranti.

La cancelliera Angela Merkel ha condannato gli atti “ripugnanti” e ha poi toccato l’argomento rifugiati, sul quale affronta il dissenso di parte del proprio partito nei confronti delle sue posizioni.

“Dobbiamo verificare continuamente se sia stato fatto il necessario in termini di rimpatrio dalla Germania – sostiene la cancelliera – per inviare segnali chiari a coloro che non sono pronti ad rispettare il nostro ordinamento giuridico”.

All’ufficio del turismo di Colonia si prevede una riduzione dei visitatori, che temono per la propria sicurezza.

“La situazione è certamente un po’ tesa alla luce delle reazioni nel mondo – afferma il direttore Josef Sommer – non soltanto dei media ma anche degli ospiti che hanno programmato o stanno programmando un viaggio a Colonia, come per esempio per il Carnevale. Ora stanno riconsiderando se venire”.

Denuncie di molestie sessuali nella notte di Capodanno sono state presentate anche a Zurigo,
in Svizzera. Alcuni casi sono stati registrati anche a Helsinki, in Finlandia.