ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio diviso in due dallo sciopero degli autoferrotranvieri della Vallonia

Sciopero di 48 ore degli autoferrotranvieri in Belgio.Un’agitazione a due velocità perché proclamata nella regione della Vallonia e non dai sindacati

Lettura in corso:

Belgio diviso in due dallo sciopero degli autoferrotranvieri della Vallonia

Dimensioni di testo Aa Aa

Sciopero di 48 ore degli autoferrotranvieri in Belgio.Un’agitazione a due velocità perché proclamata nella regione della Vallonia e non dai sindacati fiamminghi. Ma le ripercussioni si sentono anche nelle Fiandre, perché sono sospesi i collegamenti che attraversano il Paese, così come quelli internazionali.

“In questo momento ci hanno comunicato che è stata predisposta una linea di autobus per alcune città della Germania – spiega Natanong Maikhu, una studentessa diretta a Monaco di Baviera – Poi potrò prendere il treno lì. Questo comporterà una mezza giornata di ritardo. Hanno rovinato la mia giornata”.

I sindacati di categoria protestano contro la razionalizzazione dei servizi proposta dal governo, sostenendo che provocherà la perdita di migliaia di posti di lavoro e danni all’ambiente.

Lo sciopero avrebbe dovuto coinvolgere tutto il Belgio con una durata più lunga. Ma di fronte all’indignazione dei pendolari, i lavoratori delle Fiandre hanno deciso di fare marcia indietro.