ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benitez esonerato, Zidane sulla panchina del Real Madrid, Van Gaal sempre in bilico

Ben ritrovati a The Corner. Rafa Benitez ha iniziato nel peggiore dei modi il 2016. Il pareggio del Mestalla è stato fatale all’ormai ex tecnico del

Lettura in corso:

Benitez esonerato, Zidane sulla panchina del Real Madrid, Van Gaal sempre in bilico

Dimensioni di testo Aa Aa

Ben ritrovati a The Corner. Rafa Benitez ha iniziato nel peggiore dei modi il 2016. Il pareggio del Mestalla è stato fatale all’ormai ex tecnico del Real Madrid. La sua avventura con i blancos finisce qui. In Inghilterra, intanto, Louis Van Gaal sembra resistere. Per il momento.

Il Real Madrid caccia Benitez, Louis Van Gaal resta (per ora)

Sette mesi dopo la presentazione al Santiago Bernabeu, Rafa Benitez lascia la panchina del Real Madrid. In una conferenza stampa straordinaria indetta lunedì, il Presidente Florentino Perez ha confermato quello che i media iberici insinuavano ormai da qualche giorno: l’ex allenatore del Napoli lascia quindi il posto a colui che i madridisti attendono da tempo: Zinedine Zidane. Sono stati i risultati non all’altezza del prestigio del club a portare all’interruzione anzitempo dei rapporti con Benitez. La goccia che ha fatto traboccare il vaso: il 2-2 ottenuto dalle merengues domenica sera a Valencia, che gli ha impedito di agganciare il Barcellona al secondo posto in Liga.

Così come lo spagnolo, anche Louis Van Gaal durante le feste natalizie non ha letto certo volentieri le prime pagine dei giornali nazionali. Il 64enne olandese ha smentito più volte chi lo voleva a un passo dall’esonero, nonostante i risultati sul campo. Prima della 20esima giornata di Premier League, i Red Devils non vincevano da 8 gare, tutte le competizioni incluse e avevano perso 4 volte. Già prima del pareggio con il Chelsea, il 28 dicembre, il futuro di Van Gaal era in bilico. A rimetterlo in sesto ci ha pensato poi il successo sullo Swansea, anche se l’equilibrio resta alquanto precario.

Intanto alla porta c‘è José Mourinho che aspetta. Il portoghese, esonerato a metà dicembre dai Blues, sembra ormai vicinissimo all’Old Trafford. I tifosi lo acclamano.

Arsenal e Atletico Madrid leader in campionato, James Rodriguez semina la polizia a 200 km/h

Chi è salito e chi è sceso lo scorso weekend? Guardate un po’…

L’Arsenal balza in vetta alla Premier League, grazie al successo casalingo di sabato sul Newcastle. I Gunners comandano ora a quota 42 punti, con due lunghezze sul Leicester di Ranieri e tre sul Manchester City.

Si prende la leadership in Spagna l’Atletico Madrid, che approfitta del pareggio del Barcellona nel derby con l’Espanyol. I colchoneros hanno ora la possibilità di laurearsi campioni d’inverno, il prossimo weekend, contro il Celta Vigo.

Capodanno da dimenticare per James Rodriguez. Il giocatore del Real Madrid è stato sorpreso dalla polizia mentre sfrecciava a 200 km/h in autostrada. Il colombiano, che non si è fermato ma ha proseguito, rischia ora il ritiro della patente per un anno.

Road to Euro 1984: il miracolo spagnolo

Proseguiamo il nostro viaggio d’avvicinamento ai prossimi Europei, con un aneddoto su Euro 1984. La Spagna, finalista in quell’edizione del torneo, rischiò di non qualificarsi alla fase finale. Ma in una partita definita da molti come una delle più importanti della storia delle Furie Rosse, accadde il miracolo.

Il 21 dicembre 1983 a Siviglia, la Spagna si gioca contro Malta il pass per gli Europei dell’anno seguente. L’Olanda comanda nel gruppo e la Roja, per qualificarsi ai danni degli Oranges, deve assolutamente vincere con 11 gol di scarto. E’ un’impresa ardua per i ragazzi di Muñoz. Al 15esimo minuto pero’, Santillana apre le marcature. Finirà 12-1 a favore degli iberici, che parteciperanno così per la terza volta alla rassegna continentale.

Pronostici

Ecco ora i nostri pronostici per gli incontri del prossimo fine settimana. L’anno scorso non ne abbiamo indovinati molti, chissà se quest’anno ci andrà meglio. Provateci anche voi, inviandoci le vostre previsioni. L’hashtag ormai dovreste conoscerlo a memoria: #TheCornerScores.

L’Atletico Madrid riuscirà a chiudere in vetta il girone d’andata di Liga, grazie al successo di misura sul Celta Vigo. Il Real Madrid si rifarà del pareggio al Mestalla, battendo in casa il Deportivo. 1-1 infine il risultato di Sporting Lisbona-Braga.

Bloopers: gli auguri della Bundesliga

Chiudiamo questa prima puntata del 2016, con gli auguri poliglotti dei giocatori della Bundesliga, al momento in vacanza. L’appuntamento con il calcio tedesco è per il 22 gennaio. Non preoccupatevi, The Corner torna prima, lunedì prossimo, come sempre. Non mancate!