ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Repubblica centrafricana, attesa per i risultati del primo turno

Nella capitale Bangui leggero vantaggio per l'outsider Touadéra

Lettura in corso:

Elezioni in Repubblica centrafricana, attesa per i risultati del primo turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono stati oltre 4,8 milioni gli abitanti della Repubblica centrafricana chiamati alle urne mercoledì 30 dicembre per eleggere presidente e parlamento. I primi risultati parziali a Bangui, con il 64% di schede scrutinate, danno in leggero vantaggio il candidato indipendente Faustin Archange Touadéra – ex primo ministro del presidente Bozizé, deposto nel 2013 – rispetto all’ex premier Anicet Georges Dologuélé, dato per favorito insieme a Martin Ziguelé e al più volte ministro Abdoul Karim Meckassoua.

Ma per conoscere il nome di chi sostituirà Catherine Samba-Panza, la presidente del governo di transizione, si dovrà attendere un probabile secondo turno il 31 gennaio prossimo.

Il voto è stato accolto con entusiasmo dalla popolazione, desiderosa di lasciarsi alle spalle anni di guerra civile scoppiata dopo la deposizione nel 2013 dell’ex presidente Bozizé. Per garantire la sicurezza nel Paese sono stati mobilitati undicimila caschi blu dell’Onu.