ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: Kabul invia rinforzi a Sangin per contrastare i taleban

In Afghanistan l’esercito regolare è preso in scacco a Sangin, nella provincia meridionale di Helmand. I miliziani taleban hanno quasi il completo

Lettura in corso:

Afghanistan: Kabul invia rinforzi a Sangin per contrastare i taleban

Dimensioni di testo Aa Aa

In Afghanistan l’esercito regolare è preso in scacco a Sangin, nella provincia meridionale di Helmand.

I miliziani taleban hanno quasi il completo controllo della città. Già da due giorni hanno occupato diversi edifici governativi e la sede delle forze di sicurezza afghane.

Il governo di Kabul punta a riconquistare la zona, ma non ha nascosto le difficoltà: “A Sangin i combattimenti sono ancora in corso – conferma Masoom Stanekzai responsabile del ministero della difesa afghano – Ai militari presenti sul posto stiamo inviando rinforzi e stiamo pianificando altre operazioni non solo a Sangin ma nell’area intorno la città”.

Strategicamente Sangin è molto importante per via dei collegamenti verso i vari distretti. Inoltre per i taleban il controllo dell’area significa mettere mano alla reddittizia produzione di oppio e al traffico di stupefacenti della zona.

L’avanzata delle milizie islamiche è uno schiaffo anche per le forze militari britanniche, presenti nella regione per addestrare l’esercito afghano.