ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti: Svezia impone controlli, ferrovie cancellano corse

Le ferrovie svedesi non sono in grado di controllare i documenti di tutti i viaggiatori, e si preparano di conseguenza a cancellare alcune corse tra

Lettura in corso:

Migranti: Svezia impone controlli, ferrovie cancellano corse

Dimensioni di testo Aa Aa

Le ferrovie svedesi non sono in grado di controllare i documenti di tutti i viaggiatori, e si preparano di conseguenza a cancellare alcune corse tra Svezia e Danimarca.
Il governo di Stoccolma ha emanato una norma che impone, dal 4 gennaio, i controlli d’identità sulle tratte ferroviarie internazionali, e quella tra Svezia e Danimarca è frequentatissima. Se su un treno verrà trovato un viaggiatore sprovvisto di documento d’identità, l’azienda di trasporto verrà multata.

La mossa segue la richiesta di sospensione del trattato di Schengen: dall’estate scorsa, almeno 150.000 migranti sono entrati illegalmente nel Paese.

E anche la Danimarca indurisce il regime di accoglienza, o meglio ha deciso di farselo rimborsare.
Un deputato europeo danese ha lasciato il partito in protesta contro la proposta di legge governativa, che prevede la possibilità di sequestrare ai richiedenti asilo i beni di valore superiore ai 1.500 €, a rimborso delle spese affrontate dallo Stato per assistenza sanitaria, alloggio e corsi di lingua. La proposta, secondo il governo danese, punta ad allineare il livello di vita del profugo con quello del disoccupato danese.