ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atterraggio d'emergenza per pacco sospetto. Air France: "Non era un ordigno"

Non conteneva esplosivi lo strano oggetto scoperto nella toilette dell’aereo dell’Air France. Era solo una scatola di cartone con un timer da cucina

Lettura in corso:

Atterraggio d'emergenza per pacco sospetto. Air France: "Non era un ordigno"

Dimensioni di testo Aa Aa

Non conteneva esplosivi lo strano oggetto scoperto nella toilette dell’aereo dell’Air France. Era solo una scatola di cartone con un timer da cucina.

Il velivolo, partito dalle Mauritius con oltre 450 persone a bordo e diretto a Parigi, ha effettuato un atterraggio di emergenza a Mombasa dopo il ritrovamento che ha fatto scattare l’allarme bomba.

L’amministratore delegato della compagnia aerea, Frédéric Gagey, commenta: “L’equipaggio aveva effettuato come sempre un’ispezione di sicurezza e verificato tutti i mobiletti delle toilette, incluse quelle in cui è stato trovato il pacco sospetto. Dato che c’era stato un controllo prima della partenza e l’oggetto non era stato individuato, penso che possa essere stato collocato durante il volo.”

Gagey ha aggiunto che l’episodio non si può considerare uno scherzo, ma un atto criminale nei confronti della compagnia.

Un passeggero racconta: “Non sapevamo quello che stava succedendo. Ci siamo allacciati le cinture di sicurezza e ci ha detto che dovevamo atterrare a Mombasa per un problema tecnico. Ma in realtà non era un problema tecnico, probabilmente era qualcosa nella toilette.”

Il rientro dei passeggeri in Francia è stato organizzato per le prossime ore.
Air France ha subìto altri tre falsi allarmi negli ultimi 15 giorni, tutti negli Stati Uniti.