ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Notizie nascoste: come spedire una cartolina su Marte, il museo della toilette e il gatto che usa il water

Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della

Lettura in corso:

Notizie nascoste: come spedire una cartolina su Marte, il museo della toilette e il gatto che usa il water

Dimensioni di testo Aa Aa

Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della stampa internazionale .

Quanto costa scrivere a Marte?

Il servizio postale britannico ha stabilito il prezzo da pagare per mandare una cartolina natalizia su Marte . Per rispondere seriamente alla domanda di un bambino di 5 anni, la Royal Mail ha consultato la NASA ed elaborato il costo di una spedizione tramite razzo spaziale: circa 11.600 sterline, pari a 16mila euro, ovvero più di 18mila francobolli.

Ucraina: non molto diplomatica

Il ministro degli esteri ucraino Arsen Avakov ha lanciato un bicchiere d’acqua in faccia al governatore regionale di Odessa ed ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili ed ha accompagnato il gesto con una ridda di insulti. Saakashvili, dal canto suo, ha accusato Avakov di corruzione, dandogli del ladro.

Giappone: il museo del water

Da quando è stato aperto, tre mesi fa, ha già accolto più di 30 mila visitatori. Il museo della toilette, costato oltre 50 milioni di euro, ripercorre un secolo della storia del bagno, mettendo in mostra modelli di water di ogni genere, incluse le versioni più tecnologiche e all’avanguardia. L’iniziativa è opera di Toto, creatore del Washlet, l’esemplare attrezzato con uno spruzzino, che è un po’ water e un po’ bidet.



Grecia: anche il gatto usa il water

Sull’isola greca di Syros c‘è un gatto che sa usare la toilette e non ha quindi bisogno della lettiera. I proprietari lamentano però che non ha ancora imparato a tirare lo sciacquone.



Francia: lo chef di COP21 multato per danni all’ambiente

Lo chef che ha fornito i pasti alla conferenza internazionale sul clima dovrà pagare 100 mila euro per aver violato le norme sulla protezione dell’ambiente.

Marc Veyrat avrebbe rimosso aree boschive intorno alla sua casa e al suo ristorante a Manigod, nelle Alpi francesi.

Fonti:

http://www.royalmailgroup.com

https://www.youtube.com/embed/Ocuc9yG1ndg

Washington Post

Cyclades24.gr

France Info