ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: operazione nel sudest contro il PKK, 25 morti

Vasta operazione nel sudest della Turchia contro il PKK. Venticinque presunti membri del Partito dei Lavoratori del Kurdistan sono stati uccisi negli

Lettura in corso:

Turchia: operazione nel sudest contro il PKK, 25 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Vasta operazione nel sudest della Turchia contro il PKK. Venticinque presunti membri del Partito dei Lavoratori del Kurdistan sono stati uccisi negli scontri con la polizia turca negli ultimi due giorni. Diverse città a maggioranza curda sono sottoposte a coprifuoco. Interi quartieri sono stati trasformati in zone di guerra, a perdere la vita è stato anche un bambino di 11 anni.

“Trovo questa politica sbagliata. La pressione sul popolo curdo è diventata inaccettabile. Cosa c‘è che non possiamo condividere? Quando è troppo è troppo. Vogliamo la pace” commenta un residente di Cizre, città della provincia sudorientale di Sirnak dove insieme a Silopi e alla città di Diyarbakir all’inizio della settimana è stata lanciata l’operazione da esercito e polizia.

L’obiettivo è la “Pulizia totale” dei militanti curdi: come titola il quotidiano filo-governativo Yeni Safak. L’operazione, tuttora in corso, ha portato al sequestro di oltre 2.000 armi e circa 10.000 ordigni esplosivi. Ankara ha lanciato a luglio una campagna anti-terrorismo nel sud-est della Turchia. “Andremo avanti finché il sud-est non sarà ripulito dai terroristi”, ha promesso il premier turco Ahmet Davutoglu.