ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso Tapie-Credit Lyonnais: l'ex ministra Lagarde rinviata a giudizio

La Corte di giustizia francese ha disposto il rinvo a giudizio per l’ex ministra dell’Economia Christine Lagarde, oggi direttore generale del Fmi

Lettura in corso:

Caso Tapie-Credit Lyonnais: l'ex ministra Lagarde rinviata a giudizio

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte di giustizia francese ha disposto il rinvo a giudizio per l’ex ministra dell’Economia Christine Lagarde, oggi direttore generale del Fmi, accusata di negligenza nella gestione del contenzioso tra l’uomo d’affari Bernard Tapie e la banca Credit Lyonnais per l’acquisizione di Adidas avvenuta nel 1994.

L’affaire, che si era concluso con la liquidazione di più di 400 milioni di euro a favore di Tapie, risale al 2008, mentre le indagini a carico di Lagarde sono iniziate nel 2014.

Lo scorso 3 dicembre la Corte d’appello di Parigi ha condannato Bernard Tapie alla restituzione di 404 milioni, giudicando fraudolento l’arbitraggio che ne aveva giustificato la liquidazione a suo favore.

In un comunicato il Fmi riconferma la fiducia a Christine Lagarde, mentre quest’ultima ha annunciato l’intenzione di ricorrere contro la decisione, definita
“difficilmente comprensibile”.