ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Pakistan si ferma per ricordare strage a scuola militare

Grande dispiego di forze a Peshawar, in Pakistan, dove si è tenuta la commemorazione delle vittime della strage nella scuola militare ad opera di un

Lettura in corso:

Il Pakistan si ferma per ricordare strage a scuola militare

Dimensioni di testo Aa Aa

Grande dispiego di forze a Peshawar, in Pakistan, dove si è tenuta la commemorazione delle vittime della strage nella scuola militare ad opera di un commando talebano.

Alcuni giovani con foto delle vittime hanno sfilato mentre i nomi venivano ricordati in un discorso

Il presidente Mamnoon Hussain e il premier Nawaz Sharif hanno assistito, assieme alle alte autorità militari, alla cerimonia per ricordare la strage di 145 persone. Fra di loro 134 erano bambini. Finora per quell’attacco 4 talebani sono stati condannati a morte e impiccati.

Nel paese diverse scuole hanno chiuso le porte per l’occasione. Gli altri istituti, gestiti dall’esercito invece sono rimasti aperti.

I talebani avevano rivendicato l’attacco come una risposta all’offensiva che le forze di sicurezza pachistane stavano conducendo nell’area tribale del Nord Waziristan, una roccaforte dei guerriglieri islamisti.