ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Premio Sakharov consegnato alla moglie di Raif Badawi:"Spero che Riad ascolti le richieste di scarcerazione"

Non sarà a Strasburgo Raif Badawi, il blogger saudita arrestato con l’accusa di aver offeso l’Islam, cui è stato consegnato quest’anno il Premio

Lettura in corso:

Premio Sakharov consegnato alla moglie di Raif Badawi:"Spero che Riad ascolti le richieste di scarcerazione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Non sarà a Strasburgo Raif Badawi, il blogger saudita arrestato con l’accusa di aver offeso l’Islam, cui è stato consegnato quest’anno il Premio Sakharov. Il premio per la libertà di parola sarà ricevuto dalla moglie Ensaf Haidar.

Condannato nel 2014 a 10 anni di prigione e 1000 frustate, Raif Badai ne ha già ricevute 50 la scorsa estate che lo hanno fortemente debilitato.

Per la moglie Haidar, il premio Sakharov alimenta le speranze di una riduzione della pena. “Spero che il Premio sia il primo passo verso la scarcerazione di Raif” ha dichiarato Ensaf Haidar a Euronews, che ha aggiunto:“Credo rappresenti un importante strumento per ridargli la libertà, così come sta offrendo conforto morale a mio figlio e a me. Mi auguro soltanto che il messaggio arrivi a Riad e che le autorità si decidano a scarcerare Raif”.

La scarcerazione di Raif Badawi è stata chiesta, senza successo, anche dal Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz il mese scorso. Euronews seguirà per voi in diretta la cerimonia di consegna del Premio a Strasburgo, a partire dalle 12.00.