ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino pronta per gli EFA. L'Italia in corsa con Sorrentino e Moretti

Questa sera la cerimonia di premiazione. "Youth - La giovinezza" in pole-position con 5 nominations. Due quelle per "Mia madre"

Lettura in corso:

Berlino pronta per gli EFA. L'Italia in corsa con Sorrentino e Moretti

Dimensioni di testo Aa Aa

Berlino si prepara alla cerimonia degli EFA, gli European Film Awards e l’Italia confida in Paolo Sorrentino e Nanni Moretti per fare il pieno di Oscar europei. Nella capitale tedesca è intanto tempo di selfie con le star di passaggio: dal regista di casa Sebastian Schipper, tre volte nominato per il suo “Victoria”, a volti anche internazionalmente più noti, come quello di Charlotte Rampling.

In lizza come migliore interprete femminile per il film 45 anni, l’attrice britannica riceverà anche un premio alla carriera.

“Per molto tempo – racconta -, quando avevo appena una ventina d’anni, ho avvertito il forte desiderio di sentirmi europea. E ho voluto esplorare cosa fosse l’Europa attraverso i film, che è poi in effetti quanto ho fatto”. “Se sono una vera europea? – prosegue Charlotte Rampling – “Beh, nello spirito so di esserlo”.

Già doppiamente premiato all’ultimo Festival di Berlino, il film “45 anni” era valso a Charlotte Rampling il riconoscimento per la migliore attrice e al suo compagno di set Tom Courtenay quello per il migliore attore.

Portabandiera delle speranza italiane “Youth-La giovinezza” di Paolo Sorrentino, che gioca il ruolo di favorito con cinque nomination. Due invece quelle per Nanni Moretti, in corsa con Mia madre come miglior regista e per l’interpretazione di Margherita Buy.

“Questa sera la ‘crème de la crème’ del cinema europeo si ritroverà a Berlino – conclude l’inviato di euronews, Wolfgang Spindler -: 900 gli invitati che assisteranno all’annuncio dei più importanti premi cinematografici europei”.