ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benvenuti in Canada. Il premier Trudeau accoglie i rifugiati siriani a Toronto

Sono in poco più di 150. Avanguardia dei 25mila in arrivo entro febbraio

Lettura in corso:

Benvenuti in Canada. Il premier Trudeau accoglie i rifugiati siriani a Toronto

Dimensioni di testo Aa Aa

Benvenuti in Canada. Un gruppo di 150 rifugiati siriani è arrivato a Toronto, accolto dal neo premier centrista canadese Justin Trudeau .

Il paese nord americano si è impegnato a far entrare 25mila profughi di guerra siriani entro fine febbraio.

La precedenza viene data ai soggetti più vulnerabili: le madri single, i malati, i bambini isolati e le famiglie. Non dovrebbero essere ammessi gli uomini che viaggiano soli.

Saranno in tutto 25mila

I cittadini siriani arriveranno a scaglioni, in provenienza dai campi profughi di Libano, Giordania e Turchia. Sono i tre paesi che stanno facendo di più, dando assistenza in tutto a 4 milioni di persone, in condizioni spesso precarie.

Il volto sorridente di Ottawa è in contrasto stridente con la polemica in atto a sud della frontiera, negli Stati uniti, in seguito alla provocazione di Donald Trump sulla moratoria degli ingressi di persone di religione islamica.

Lilia Rotoloni