ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yahoo, no allo scorporo di Alibaba. Verso la separazione delle attività "core"

‘Siamo convinti che l’operazione di scorporo sarebbe stata esentasse. Ma, per sicurezza, abbiamo deciso di lasciar perdere’. Firmato, i vertici di

Lettura in corso:

Yahoo, no allo scorporo di Alibaba. Verso la separazione delle attività "core"

Dimensioni di testo Aa Aa

‘Siamo convinti che l’operazione di scorporo sarebbe stata esentasse. Ma, per sicurezza, abbiamo deciso di lasciar perdere’. Firmato, i vertici di Yahoo.

I quali adesso, nonostante i dubbi espressi in passato dal numero uno Marissa Mayer, studieranno una nuova strada: quella di un reverse spinoff, uno scorporo al contrario.

Invece che staccare il suo 15% che possiede nel gigante dell’e-commerce cinese Alibaba, Yahoo scorporerà tutto il resto in una nuova società.

Una mossa che dovrebbe portare chiarezza sul reale valore delle sue attività Internet, rendendola un possibile bersaglio di acquisizioni da parte di una pluralità di attori.

Ma soprattutto evitare che la vendita della quota in Alibaba (valore stimato: 31 miliardi di dollari) incorra nelle maglie del fisco statunitense, con sommo disappunto degli azionisti.

Proprio l’attivismo di alcuni di questi ultimi, Starboard Value, ha fatto naufragare l’ennesima manovra della Mayer, che puntava a rilanciare Yahoo con gli introiti dello scorporo Alibaba.