ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clima: a Parigi Ue propone 'gruppo di volenterosi' per evitare fallimento

L’Unione europea tenta di creare un gruppo di ‘Paesi volenterosi’ alla conferenza sul clima di Parigi. Bruxelles ha formato un’alleanza con 79 paesi

Lettura in corso:

Clima: a Parigi Ue propone 'gruppo di volenterosi' per evitare fallimento

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea tenta di creare un gruppo di ‘Paesi volenterosi’ alla conferenza sul clima di Parigi. Bruxelles ha formato un’alleanza con 79 paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico per raggiungere un accordo entro venerdì.

Il documento congiunto chiede che un’eventuale intesa sia sottoposta a revisione ogni 5 anni. L’Unione verserà 475 milioni di euro per sostenere l’azione dei Paesi partner.

“L’accordo di Parigi deve essere giuridicamente vincolante, inclusivo, equo e ambizioso – ha detto il Commissario europeo al Clima e all’Energia, Miguel Arias Cañete – Deve avere un obiettivo a lungo termine per guidarci nel viaggio che stiamo intraprendendo. Bisogna andare dalla situazione attuale al limite di due gradi centigradi”.

Il Ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, vuole una bozza di accordo entro oggi. Due le linee guida: la distinzione tra Paesi ricchi e poveri e gli sforzi da intraprendere a livello nazionale. Cina, India, Brasile e Sudafrica chiedono ai Paesi avanzati di andare oltre i 100 miliardi di dollari l’anno promessi fino al 2020.