ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Eagles of Death Metal suonano a Parigi meno di un mese dopo la strage al Bataclan

Un inno alla resistenza. The Eagles of Death Metal ospiti sul palco di Paris-Bercy a conclusione del concerto degli U2, meno di un mese dopo

Lettura in corso:

The Eagles of Death Metal suonano a Parigi meno di un mese dopo la strage al Bataclan

Dimensioni di testo Aa Aa

Un inno alla resistenza. The Eagles of Death Metal ospiti sul palco di Paris-Bercy a conclusione del concerto degli U2, meno di un mese dopo l’attentato in cui 90 persone sono state uccise al Bataclan durante il loro concerto. Il gruppo californiano ha suonato “People have the Power”, brano simbolo di Patti Smith.

Fuori dalla storica arena parigina (ora “AccorHotels Arena” dopo i recenti lavori di restauro) un imponente dispositivo di sicurezza durante il concerto al quale hanno preso parte oltre 20.000 persone.

“Visto quel che è successo 3 settimane fa a Parigi, vederli così, suonare del rock-n-roll è stato davvero surreale” dice uno spettatore.

“Credo che sia vero quel che ha detto Bono” racconta un’altra persona dopo aver ascoltato il concerto. “Deve essere stata una buona terapia per la band. Era il primo concerto, ancora una volta qui a Parigi, così poco tempo dopo gli attentati terroristici”.

Una performance, quella degli Eagles fo Death Metal, che doveva restare segreta, anche per motivi di sicurezza, ma di cui era trapelata notizia sin da sabato.

Intanto sulla facciata del Bataclan, divenuto una sorta di santuario laico a cielo aperto nel cuore del XI arrondisement di Parigi, restano i fiori e le scritte. Ma è stato rimosso l’ormai tetro pannello che annunciava il concerto finito in carneficina il 13 novembre scorso.