ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: scoperto passaggio al Templo Mayor, potrebbe condurre a tomba reale

Una nuova scoperta a Città del Messico entusiasma gli archeologici alla ricerca di tombe di re aztechi, finora mai trovate. Nel complesso del Templo

Lettura in corso:

Messico: scoperto passaggio al Templo Mayor, potrebbe condurre a tomba reale

Dimensioni di testo Aa Aa

Una nuova scoperta a Città del Messico entusiasma gli archeologici alla ricerca di tombe di re aztechi, finora mai trovate. Nel complesso del Templo Mayor gli studiosi hanno portato alla luce un passaggio sotterraneo di 8,4 metri che potrebbe condurre a due camere sigillate.

Secondo l’archeologo Leonardo Lopez Lujan lì potrebbero essere conservati i resti incinerati di un sovrano. La cremazione sarebbe stata pratica diffusa all’epoca: “Se la nostra ipotesi fosse corretta, sarebbe una grande scoperta, perché non siamo a conoscenza di tombe appartententi a re messicani, a differenza di altre civiltà mesoamericane”.

Il passaggio potrebbe condurre al luogo riservato alle cerimonie di cremazione dei cadaveri degli imperatori, come indicato dalle testimonianze posteriori alla conqusta spagnola del 1521.
A confermare o meno l’ipotesi saranno i nuovi scavi che cominceranno nel 2016 nel templo Mayor, che fu il complesso più importante della capitale azteca Tenochtitlán.