ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alluvioni nel sud dell'India: Chennai isolata, oltre 280 vittime

Black-out uccide 14 malati gravi ricoverati in una sala di rianimazione di una clinica privata

Lettura in corso:

Alluvioni nel sud dell'India: Chennai isolata, oltre 280 vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il quarto giorno consecutivo, gli oltre 4 milioni di abitanti della metropoli di Chennai, nel sud dell’India, sono ancora intrappolati dalle inondazioni.

L’intera area urbana è completamente sommersa e migliaia di persone sono bloccate ai piani alti o sulle terrazze delle loro case senza elettricità, cibo e acqua. “Chennai è diventata un’isola” , ha spiegato il ministro degli Interni indiano.

Un mese di alluvioni ha già provocato oltre 280 vittime nell’intero Stato di Tanil Nadu e da diversi giorni gli elicotteri militari stanno facendo la spola per portare cibo e trasportare gli alluvionati nei centri di accoglienza.

Almeno 14 malati gravi che erano in sala di rianimazione sono morti in una clinica privata di Chennai. I decessi, secondo alcune fonti, sarebbero avvenuti a causa di un’interruzione dell’elettricità che ha bloccato l’erogazione di ossigeno.