ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fra New York e Istambul la musica di Ilhan Ersahin

Lettura in corso:

Fra New York e Istambul la musica di Ilhan Ersahin

Dimensioni di testo Aa Aa

Ilhan Ersahin non è soltanto un sassofonista o un compositore ma anche un manager musicale che gestisce un club e una casa discografica e fa

Ilhan Ersahin non è soltanto un sassofonista o un compositore ma anche un manager musicale che gestisce un club e una casa discografica e fa l’organizzatore di festival. A “Visa For Music” a Rabat Marocco è venuto a presentare con la sua band il concerto “Istanbul Fashion”.

Figlio di un turco e di una madre svedese è cresciuto a Stoccolma ma ormai vive a New York da tanti anni. Il suo club “Nublu” lo aveva aperto a Manhattan nel 2002. Suo scopo con la band è cercare il loro sound senza fare musica turca o etnica o il rock o la musica elettronica. La sua band è composta da musicisti piuttosto validi come il bassista Alp Ersonmez, il batterista Turgut Alp Bekoglu e non solo.

Il loro entusiamo viene dall’ambiente musicale di Istambul denso di aspetti tzigani, influenze curde, di accenti balcanici, insomma un grande melting pot.

A “Visa for Music” il gruppo ha interpretato brani dall’ultimo album “Istanbul Session – Underground”.