ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Con l'approssimarsi delle politiche la Spagna vede una coalizione PP-Ciudadanos

Potrebbe essere ancora Mariano Rajoy il vincitore di questa tornata elettorale in Spagna. A due settimane dal voto alle politiche, il premier vuole

Lettura in corso:

Con l'approssimarsi delle politiche la Spagna vede una coalizione PP-Ciudadanos

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbe essere ancora Mariano Rajoy il vincitore di questa tornata elettorale in Spagna. A due settimane dal voto alle politiche, il premier vuole rivendersi i risultati positivi dell’economia iberica che si sta riprendendo, ma avrà bisogno di alleati per restare al potere.

Rajoy dovrà vedersela con il secondo partito, ancora per poco, con i socialdemocratici di Pedro Sanchez. Con il 28,6% dei consensi, i popolari sarebbero largamente primi, in netto calo però, rispetto a quattro anni fa, quando ottennero la maggioranza assoluta con oltre il 44% dei voti dopo il disastro socialdemocratico. L’accordo per restare al potere passa attraverso Albert Rivera e il partito ideologicamente più vicino ai Popolari, Ciudadanos, in crescita costante, vicini al 20 per cento.

In caduta libera, trascinato dagli scandali, Pablo Iglesias e Podemos che non più di dieci mesi fa era riuscito a portare il partito in testa a tutti i sondaggi, mentre ora si dovrebbe accontentare del ruolo di quarta forza, di poco superiori al 9%

Il 20 dicembre chiunque vincerà troverà una situazione non facile con una disoccupazione vicina al 21%, per i giovani è al 47%.