ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: Camera autorizza impeachement per la Presidente

Traballa lo scranno di Dilma Rousseff. Ieri, il presidente della Camera brasiliana dei deputati, Eduardo Cunha, ha autorizzato l’apertura di un

Lettura in corso:

Brasile: Camera autorizza impeachement per la Presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Traballa lo scranno di Dilma Rousseff.

Ieri, il presidente della Camera brasiliana dei deputati, Eduardo Cunha, ha autorizzato l’apertura di un procedimento di ‘impeachment’ nei confronti della presidente, rieletta alla guida del Paese per altri quattro anni a ottobre dell’anno scorso.

La reazione della presidente non si è fatta attendere:

“Non esiste nessun atto illecito da me perpetrato, né alcun sospetto di aver stornato denaro pubblico”, ha commentato Dilma Rousseff, davanti a giornalisti e ministri del suo governo.

Nella mozione accolta da Cunha viene citata la bocciatura del bilancio dello Stato del 2014 da parte della Corte dei conti federale e si sostiene che la presidente avrebbe beneficiato di finanziamenti illeciti per la campagna elettorale.

Da parte sua, Cunha ha sottolineato che la decisione è stata “puramente tecnica”, nonostante i risvolti politici, nonché le rivalità politiche, siano evidenti.

Anche il mandato del presidente della Camera è però a rischio, dopo la scoperta di conti segreti a suo nome in Svizzera.

Il partito della presidente ha annunciato che voterà alla Camera a favore dell’apertura di un procedimento contro lo stesso Cunha nel Consiglio di etica.