ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cop21, Bill Gates: coalizione di miliardari per investire in energie pulite

Tra i partecipanti Mark Zuckerberg di Facebook, Jeff Bezos di Amazon, Jack Ma di Alibaba, Richard Branson e il finanziere George Soros

Lettura in corso:

Cop21, Bill Gates: coalizione di miliardari per investire in energie pulite

Dimensioni di testo Aa Aa

Se il pubblico non basta, a dare man forte alla causa delle rinnovabili ci pensa il privato. Alla presentazione di “Mission Innovation”, iniziativa di 20 Paesi che alla conferenza sul clima di Parigi hanno promesso di raddoppiare il budget dedicato, c’era anche Bill Gates.

Point of view

Dobbiamo transitare verso fonti di energia che siano anche più economiche degli idrocarburi che utilizziamo oggi. Bisogna che siano non solo pulite, ma anche affidabili

Il fondatore di Microsoft ha annunciato la creazione di una coalizione per gli investimenti in energia pulita: “Dobbiamo transitare verso fonti di energia che siano anche più economiche degli idrocarburi che utilizziamo oggi. Bisogna che siano non solo pulite, ma anche affidabili”, ha detto.

A fianco dell’uomo più ricco del mondo (patrimonio stimato di poco inferiore agli 85 miliardi di dollari) altri 26 Paperoni del Pianeta, tra cui il creatore di Facebook Mark Zuckerberg, Jeff Bezos di Amazon, Jack Ma di Alibaba, il miliardario britannico Richard Branson e il finanziere George Soros.

Tra investimenti diretti e un fondo dedicato, il gruppo si impegna a versare 2 miliardi di dollari. La ricerca, dicono, dovrà mirare ad abbassare i costi delle tecnologie pulite per renderle più convenienti. Per questo, spiega Gates, “creeremo una rete per individuare i progetti migliori, trovare i fondi e portare le idee di laboratorio sul mercato”.