ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cop21, indigeni Amazzonia chiedono riconoscimento della "Selva vivente"

Qual é il ruolo delle popolazioni indigene dell’Amazzonia nella lotta contro il cambiamento climatico? Un ruolo cruciale, secondo i rappresentanti

Lettura in corso:

Cop21, indigeni Amazzonia chiedono riconoscimento della "Selva vivente"

Dimensioni di testo Aa Aa

Qual è il ruolo delle popolazioni indigene dell’Amazzonia nella lotta contro il cambiamento climatico? Un ruolo cruciale, secondo i rappresentanti delle comunità locali venuti a Parigi per la Cop21, che rivendicano di aver già intrapreso questa battaglia da lungo tempo.

“Critichiamo duramente il fatto che le popolazioni indigene non siano riconosciute come soggetti che già hanno contribuito a ridurre il surriscaldamento globale” spiega ai microfoni di euronews Patricia Gualinga, rappresentante Kichwa. “Difendendo le nostre foreste impediamo le estrazioni petrolifere e minerarie. Dunque aiutiamo a mantenere intatte le foreste tropicali. Un intero villaggio di 1.200 persone della regione amazonica dell’Ecuador è venuto qui a Parigi per sviluppare una coscienza globale affinché si trovino soluzioni ad un problema tanto grave quale il surriscaldamento del pianeta”.

I rappresentanti delle comunità indigene amazzoniche, presenti a Parigi già la scorsa settimana per un vertice preparatorio organizzato dall’Unesco il 26 e 27 novembre, chiedono che l’area centro-meridionale della foresta amazonica venga dichiarata “Selva vivente”, riconoscendo il ruolo chiave dei suoi abitanti nella protezione dell’ambiente tropicale.