ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia accusa la Turchia di avere un ruolo nel contrabbando di petrolio dell'Isil

Ankara risponde: sono loro che scherzano col fuoco sostenedo Assad in Siria

Lettura in corso:

La Russia accusa la Turchia di avere un ruolo nel contrabbando di petrolio dell'Isil

Dimensioni di testo Aa Aa

Si fa sempre più virulento lo scontro fra la Russia e la Turchia.

Point of view

I turchi scherzano col fuoco. No, sono i russi a farlo.

Dopo aver imposto sanzioni economiche, intensificato i controlli commerciali e ristabilito il regime dei visti per i cittadini turchi, il governo di Mosca accusa apertamente Ankara di avere un ruolo nel contrabbando di petrolio portato avanti dall’Isil per finanziarsi. I turchi scherzano col fuoco ha detto presidente russo Vladimir Putin.

Il ministro degli esteri russo Serguei Lavrov ha dichiarato:

Abbiamo sempre più dubbi sulle reali intenzioni dell’esecutivo di Ankara riguardo all’impegno che si è assunto di distruggere il terrorismo, in particolare in Siria, e sul suo interesse a normalizzare la situazione nella Repubblica di Siria.

chi scherza col fuoco?

Sono i russi che scherzano col fuoco ha ribattuto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan:

_Perché sostenengono il terrorismo di stato che ha provocato in Siria 380mila morti, colpiscono le forze di opposizione che sono state legittimate dalla comunità internazionale con la scusa di colpire l’Isil. _

Mentre in Turchia viene organizzata la protesta anti russa, il cui intervento militare starebbe creando problemi alla minoranza turkmena in Siria, (a Istambul sono scese in piazza alcune centinaia di persone) il Cremlino continua ad esigere le scuse di Ankara per l’abbattimento del jet russo.

Siccome le scuse non arrivano, Mosca si rifiuta di accettare l’incontro chiarificatore proposto dalle autorità turche.