ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia-Ucraina: cessate forniture di gas, Kiev vieta sorvolo aerei russi

Niente più gas russo all’Ucraina, e per una volta Mosca e Kyev si dicono d’accordo e l’Unione europea fa mostra di non preoccuparsi. Prima è la

Lettura in corso:

Russia-Ucraina: cessate forniture di gas, Kiev vieta sorvolo aerei russi

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente più gas russo all’Ucraina, e per una volta Mosca e Kyev si dicono d’accordo e l’Unione europea fa mostra di non preoccuparsi.
Prima è la russa Gazprom ad annunciare l’interruzione delle forniture all’Ucraina, perché Naftogaz, la corrispondente società ucraina, ha prelevato tutto il quantitativo pre-pagato e non ha effettuato altri pagamenti.
Poi è il governo ucraino a precisare: siamo noi a non volere il gas russo, ed il premier Yatseniuk conferma di aver dato ordine a Naftogaz di cessare gli acquisti di gas russo:
“perché le offerte che abbiamo ricevuto dai nostri partner europei sono più convenienti”, ha detto.

A sua volta Gazprom fa notare che potrebbero esserci rischi per le forniture all’Europa, ma fonti europee fanno notare che non ci sono rischi reali, perché le riserve sono piene.
L’inverno è alle porte, la polemica per ora è in termini di ripicche ma resta da vedere quali saranno le conseguenze reali.

Nel frattempo l’Ucraina, che dall’ottobre scorso non ha più consentito l’atterraggio alle compagnie aeree russe, ora ha vietato anche il sorvolo del suo territorio. Decisione che segue di 24 ore la sospensione di tutti i trasporti commerciali verso la Crimea.