ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles paralizzata prepara il ritorno alla normalità

Quarta giornata di massima allerta per Bruxelles. In un’atmosfera surreale, tra scuole e metropolitane chiuse, gli abitanti si interrogano sulle

Lettura in corso:

Bruxelles paralizzata prepara il ritorno alla normalità

Dimensioni di testo Aa Aa

Quarta giornata di massima allerta per Bruxelles. In un’atmosfera surreale, tra scuole e metropolitane chiuse, gli abitanti si interrogano sulle misure che il premier Charles Michel ha giustificato parlando di una minaccia “seria e imminente”.

“È molto difficile vivere in questa situazione” commenta Patrick Thiry, un abitante della capitale. “Non ho mai visto niente di simile in tutti i miei 56 anni di vita.”

“I terroristi hanno ottenuto ciò che volevano” esclama un altro passante, Grégory Polomé. “Volevano che fossimo in una condizione di panico permanente ed è quello che sta succedendo. Per me, hanno vinto loro.”

Ma in queste ore comincia un lento ritorno alla normalità per gli abitanti di Bruxelles. Gli asili hanno riaperto, anche se solo per poche ore. Da mercoledì sarà il turno delle scuole e tornerà gradualmente in funzione la metropolitana.

L’allarme rimane comunque al livello 4 (il massimo) per tutta la settimana nella capitale, e al livello 3 nel resto del Paese.
Per le aziende e i lavoratori danneggiati dallo stato d’allerta, il governo ha previsto la possibilità di una sorta di cassa integrazione temporanea.