ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Epica Awards 2015, ai pubblicitari giapponesi il Gran Prix per lo spot più creativo

Lettura in corso:

Epica Awards 2015, ai pubblicitari giapponesi il Gran Prix per lo spot più creativo

Dimensioni di testo Aa Aa

Berlino ha appena ospitato Epica Awards, il premio alla creatività assegnato ogni anno dalla stampa specializzata in marketing e comunicazione di

Berlino ha appena ospitato Epica Awards, il premio alla creatività assegnato ogni anno dalla stampa specializzata in marketing e comunicazione di tutto il mondo.

La scelta della città, diversa per ogni edizione, non è caduta a caso sulla capitale tedesca, come spiega il direttore editoriale di Epica, Mark Tungate: “Berlino incarna la creatività contemporanea. Qui ci sono molte start-up, c‘è un’importante scena artistica. E ci sono molti giovani che vogliono sperimentare e dare sfogo alla loro creatività. Quindi, direi che i talenti creativi del futuro vengono formati proprio qui, a Berlino, in questo momento”.

L’evento, che debuttò nel 1987 come un premio europeo, ha acquisito col tempo una dimensione globale. Tra i 585 partecipanti, in rappresentanza di 75 Paesi diversi, quest’anno si sono aggiunti, per la prima volta, anche concorrenti provenienti da Azerbaijan, Ecuador e Senegal.

Il Gran Prix è andato alla società Watts of Tokyo per lo spot realizzato per un’azienda di cosmetici giapponese. Il produttore esecutivo, Yoshito Imao: “L’idea era di mostrare il potere trasformante del trucco in tutto il suo potenziale. Ma volevamo anche che questa pubblicità avesse un risvolto inatteso. Era questa l’idea di partenza”.

L’elemento spiazzante si coglie nel finale: quando si svela che, a dispetto delle apparenze ottenute con un sapiente uso del maquillage, tutti gli interpreti dello spot sono uomini, truccati e vestiti da donne.

David Griner era tra i membri della giuria: “E’ una pubblicità davvero attuale. L’identità di genere è un tema molto forte, in questo momento. Il video è realizzato benissimo, senza una sbavatura. L’uso della musica è impeccabile. E’ uno spot riuscito e coraggioso. L’intera giuria lo ha adorato”.

In qualità di media partner di questa edizione, Euronews ha assegnato il premio per la più riuscita campagna di sensibilizzazione all’agenzia Irish International, autrice di uno spot sulla sicurezza stradale.

Tra i vincitori nelle varie categorie, l’agenzia francese Publicis ha reso omaggio alla memoria di due suoi dipendenti uccisi negli attentati jihadisti di Parigi del 13 novembre scorso. Il pubblico ha risposto con un minuto di applausi.

Assegnati i premi, gli organizzatori già pensano alla prossima edizione. In passato, Epica si è svolta a Parigi, Amsterdam, ma anche a Istanbul e New Delhi: una varietà che riflette la vocazione sempre più internazionale di questa iniziativa.

L’inviato di euronews, Sebastian Saam: “Se pubblicità e arte possano coesistere resta oggetto di dibattito e in merito circolano opinioni diverse. Eppure, anche i più scettici riconoscono che in pochi settori la creatività è messa in risalto quanto nell’ambito pubblicitario. Gli Epica Awards sembrano dimostrare proprio questo”.