ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marsiglia, accoltellato insegnante ebreo

Il professore di una scuola ebraica di Marsiglia, mercoledí sera, è stato ferito a colpi di coltello da tre uomini, che lo hanno minacciato e

Lettura in corso:

Marsiglia, accoltellato insegnante ebreo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il professore di una scuola ebraica di Marsiglia, mercoledí sera, è stato ferito a colpi di coltello da tre uomini, che lo hanno minacciato e insultato e che ora sono ricercati. La vittima, ricoverata in ospedale, non è in pericolo di vita.

L’aggressione è avvenuta nel tredicesimo distretto di Marsiglia, nel sud della Francia, secondo quanto riferito dalle autorità. Il professore sarebbe stato avvicinato attorno alle 20.

Michelle Teboul, CRIF istituzione degli ebrei di Francia: “Alcuni ragazzi lo hanno assalito mentre erano in sella alle loro moto, mostrandogli la foto di Mohamed Merah dal loro telefono cellulare; hanno proferito insulti antisemiti e uno di loro ha mostrato una t-shirt del Daesh (ISIL), lo hanno fatto cadere a terra e lo hanno colpito con un coltello.”

Mohammed Merah, 23 anni, francese di origini algerine è l’uomo che nel 2012 uccise sette persone, tra cui tre bambini, e ammise di averlo fatto per motivi antisemiti.

Sempre mercoledi a Marsiglia è stata aggredita anche una donna musulmana velata, all’uscita della metropolitana.