ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi sotto choc, testimoni del Bataclan:"La musica interrotta dagli spari"

Il suono delle ambulanze ha preso il posto di quello degli spari nella notte orribile di Parigi. Davanti alla sede del consiglio circoscrizionale del

Lettura in corso:

Parigi sotto choc, testimoni del Bataclan:"La musica interrotta dagli spari"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il suono delle ambulanze ha preso il posto di quello degli spari nella notte orribile di Parigi. Davanti alla sede del consiglio circoscrizionale del XI arrondissement aspettano di essere soccorsi molti dei presenti al Bataclan, la sala concerti al numero 50 di Boulevard Voltaire.

La musica spezzata dai colpi di armi da fuoco nella testimonianza di questa giovane raccolta da euronews: “Ero tra il pubblico. Il concerto era cominciato da circa un’ora quando abbiamo cominciato a sentire dei rumori molto forti provenienti dal fondo della sala. La folla ha cominciato a muoversi, in preda al panico hanno tutti tentato la fuga. Io ero sugli spalti, ci siamo sdraiati tutti per terra dietro le poltrone e lentamente ci stiamo portati a carponi verso le uscite di sicurezza. Siamo riusciti a scappare passando per le scale antincendio e poi ci siamo nascosti in una sala, in una delle logge. Ci siamo barricati all’interno aspettando la polizia”.

“Un’inchiesta è stata aperta ed è affidata alla cosiddetta Procura antiterrorismo. Molti i dettagli che restano oscuri. La polizia crede che alcuni uomini armati possano essere ancora in fuga”, spiega il nostro nostro inviato speciale a Parigi James Franey.