ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice de La Valletta, Mimica:"La soluzione all'immigrazione legale passa dagli aiuti allo sviluppo"

Un fondo fiduciario da 1,8 miliardi di euro. Questo il risultato principale dei lavori a La Valletta nella riunione tra i leader europei e 30 Capi di

Lettura in corso:

Vertice de La Valletta, Mimica:"La soluzione all'immigrazione legale passa dagli aiuti allo sviluppo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un fondo fiduciario da 1,8 miliardi di euro. Questo il risultato principale dei lavori a La Valletta nella riunione tra i leader europei e 30 Capi di Stato e di Governo africani. Una goccia nell’oceano per Macky Sal, Presidente del Senegal. Un passo avanti importante per il Commissario Ue Neven Mimica, che ha Euronews ha spiegato come “la strada verso l’immigrazione legale passi da maggiori aiuti allo sviluppo”.

Euronews
“In passato, diversi Paesi occidentali hanno provato a risolvere la questione migratoria in modo simile a quanto accade oggi. Perché pensate che questa volta sia diverso?”

Neven Mimica
“Per la prima volta, stiamo assistendo a un’agenda per l’immigrazione che vede insieme non soltanto il regolamento dei flussi, ma anche la messa in atto di politiche per lo sviluppo. Il nostro obiettivo finale è arrivare a un punto in cui immigrazione e sviluppo lavorino per la stessa causa. Ed è per questo che c‘è bisogno di mettere in atto politiche specifiche e dettagliate, come il Fondo Fiduciario per l‘Âfrica, che ci permetterà di lavorare a progetti ben definiti”.

Euronews
Allo stesso tempo, da alcuni di questi Paesi come Somalia, Eritrea, le persone partono per sfuggire ad abusi e persecuzioni dei propri diritti. In che modo gli aiuti finanziari riusciranno a cambiare le cose in questi casi?

Neven Mimica
Credo che non abbiamo altra scelta, dobbiamo lavorare parallelamente anche sullo sviluppo, non è possibile evitarlo. E credo dovremmo smetterla di pensare che il lavoro sullo sviluppo sia inutile davanti a contesti di abuso dei diritti umanitari. Perchè questo è in grado di influenzare in modo positivo il contesto generale”.

Euronews
In che modo controllerete come saranno spesi i fondi per lo sviluppo? Attraverso i governi o altre istituzioni?

Neven Mimica
Non abbiamo intenzione di creare un canale di finanziamento diretto ai bilanci nazionali. Intendiamo procedere attraverso il finanziamento dei programmi messi in atto dai nostri partner a livello internazionale, come le organizzazioni internazionali, ma anche alcune Ong e le agenzie per lo sviluppo a livello nazionale.