ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: primo sciopero generale per Tsipras, molotov contro la polizia ad Atene

Sciopero generale in Grecia. Tre cortei hanno attraversato Atene in maniera pacifica, alla fine di una delle manifestazioni, in piazza Syntagma, gli

Lettura in corso:

Grecia: primo sciopero generale per Tsipras, molotov contro la polizia ad Atene

Dimensioni di testo Aa Aa

Sciopero generale in Grecia. Tre cortei hanno attraversato Atene in maniera pacifica, alla fine di una delle manifestazioni, in piazza Syntagma, gli anarchici hanno lanciato bombe molotov contro la polizia.

“Questo è il primo sciopero generale e la prima grande protesta contro il governo dopo la vittoria schiacciante di Syriza nelle elezioni generali di settembre – dice il corrispondente di euronews ad Atene, Stamatis Giannisis – ma di fronte alle pressione dei creditori internazionali per accelerare le riforme economiche e le nuove misure di austerità, è improbabile che sarà l’ultimo”.

Una sfida per Syriza, passato da partito di lotta a partito di governo, tanto che alcuni componenti dell’esecutivo appoggiano lo sciopero. Ma Tsipras è sotto pressione per il pericolo dei pignoramenti ai danni di quei greci che non riescono a pagare i mutui.

“Questo sciopero è per far capire al governo che le persone sono informate e in allerta”, dice un lavoratore della capitale.

“Devono trovare altri modi per evitare i tagli alle pensioni e ai salari – dice una pensionata che ha partecipato al corteo – e devono fornire migliore assistenza sanitaria e sicurezza sociale”.

“Vogliamo che i nostri figli restino qui, lavorino qui e si creino qui una famiglia – dice un’abitante di Atene – Oggi combattiamo per mantenere in vita la Grecia”.

Bloccati i collegamenti aerei, ferroviari e marittimi, gli ospedali garantiscono solo le emergenze e tutti gli uffici pubblici restano chiusi. Cinque anni di austerità, dalla firma del primo piano di salvataggio, hanno lasciato circa un quarto della popolazione senza lavoro.

Secondo i media greci, gli incidenti – con lanci di pietre e molotov – sono iniziati quando un gruppo di anarchici è giunto nella piazza antistante il Parlamento e ha attaccato i palazzi delle istituzioni. Le molotov hanno colpito la facciata della banca centrale greca. Tre persone sono state fermate dalla polizia.