ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Beirut, doppio attentato suicida. "Almeno 37 morti e 180 feriti"

Due attentati suicidi compiuti in un quartiere sciita di Beirut hanno causato almeno 37 morti e 180 feriti, secondo un bilancio provvisorio del

Lettura in corso:

Beirut, doppio attentato suicida. "Almeno 37 morti e 180 feriti"

Dimensioni di testo Aa Aa

Due attentati suicidi compiuti in un quartiere sciita di Beirut hanno causato almeno 37 morti e 180 feriti, secondo un bilancio provvisorio del ministero dell’Intero.

Teatro degli attacchi una zona tra il campo per rifugiati palestinesi Burj Barajne e la via Husseiniya, nel settore meridionale della capitale controllato dai miliziani di Hezbollah.

Questi ultimi, subito dopo le esplosioni, hanno isolato l’area, impedendo a chiunque di accedervi.

Secondo le prime testimonianze, gli attentatori si sarebbero avvicinati a piedi alla moschea dedicata all’imam Hussein, facendosi esplodere in mezzo alla folla.

Il movimento sciita Hezbollah è molto vicino al presidente siriano Bashar al-Assad, con il quale collabora nel conflitto contro l’Isil e contro l’opposizione interna anti-regime.

Negli ultimi due anni si sono contate decine di attentati contro luoghi controllati da Hezbollah, tutti rivendicati da gruppi armati sunniti.