ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giordania: spari in centro addestramento, uccisi due contractors Usa

Obama: "fare chiarezza"

Lettura in corso:

Giordania: spari in centro addestramento, uccisi due contractors Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Due contractors statunitensi, uno sudafricano e due poliziotti giordani sono stati uccisi ad Amman. L’attentatore, il capitano Anwar Abou Zeid, membro di un importante clan locale, frequentava il corso di addestramento tenuto dagli istruttori internazionali. Altre sei persone sono state ferite prima che l’ufficiale fosse ucciso delle forze di sicurezza.

L’attacco, avvenuto in una caserma di polizia alla periferia della capitale, arriva nel decimo anniversario dell’attentato suicida rivendicato da Al Qaeda contro un hotel di Amman, in cui persero la vita sessanta persone. Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha sollecitato un’indagine per fare chiarezza su quanto accaduto.

La Giordania fa parte della coalizione internazionale a guida statunitense contro l’Isil in Siria. Re Abdallah ha visitato gli ufficiali feriti, due di loro versano in gravi condizioni.