ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi rifugiati, Bruxelles stanzia 10,7 milioni in fondi di emergenza per Slovenia

La Commissione europea stanzia 10,7 milioni di euro in fondi di emergenza per aiutare la Slovenia a gestire l’afflusso di migranti e rifugiati

Lettura in corso:

Crisi rifugiati, Bruxelles stanzia 10,7 milioni in fondi di emergenza per Slovenia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione europea stanzia 10,7 milioni di euro in fondi di emergenza per aiutare la Slovenia a gestire l’afflusso di migranti e rifugiati iniziato a metà ottobre.

La somma sarà impiegata per accrescere i controlli di polizia al confine con la Croazia, per migliorare la ricezione dei richiedenti asilo e aumentare la capacità delle strutture di accoglienza di 7.500 posti.

Secondo la polizia, sono più di 153mila i rifugiati e i migranti arrivati in Slovenia nelle ultime tre settimane: da quando, cioè, l’Ungheria ha chiuso la sua frontiera meridionale, deviando il flusso verso ovest.

Il punto di snodo più delicato è quello al confine tra Slovenia e Austria, dove migliaia di persone attendono di passare dall’altra parte. La Commissione di Bruxelles vuole rafforzare la protezione delle frontiere esterne dell’Unione, per garantire che gli ingressi avvengano in modo più controllato e sicuro.