ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aibrus precipitato nel Sinai: San Pietroburgo rende omaggio alle vittime

Fiori e candele a San Pietroburgo per rendere omaggio alle 224 vittime, tra cui 27 bambini, del volo partito sabato da Sharm el-Sheikh, in Egitto, e

Lettura in corso:

Aibrus precipitato nel Sinai: San Pietroburgo rende omaggio alle vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Fiori e candele a San Pietroburgo per rendere omaggio alle 224 vittime, tra cui 27 bambini, del volo partito sabato da Sharm el-Sheikh, in Egitto, e precipitato nel Sinai. Nella città russa, dove l’Aibrus A321 della compagnia russa Kogalymavia era diretto, continua il lento e doloroso processo di identificazione dei 196 corpi già arrivati su aerei di Stato.

“Questo tragico evento ci ha spaccato il cuore, ha lasciato ferite non solo ai residenti di San Pietroburgo ma a quelli di tutta la Russia”, di un abitante della città russa. “Penso sopratutto ai giovani che hanno perso vita, stroncata nel fiore dell’età. Siamo tutti commossi e in lutto per le vittime”, aggiunge un’altra residente.

Estese a un’area di 40 chilometri quadrati le ricerche con l’ausilio di droni. Ancora avvolte nel mistero le cause della tragedia, aumentano i sospetti di una matrice terroristica dopo che sul luogo dello schianto sono stati trovati elementi “esterni” al velivolo. Scettico riguardo a questa ipotesi il presidente egiziano al-Sisi che ha rafforzato le misure di sicurezza allo scalo di Sharm-el-Sheikh.

Il sedicente “Stato Islamico” su twitter è tornato a rivendicare l’attacco, dicendo di non essere obbligato a fornire le prove.