ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pochi progressi per la trasparenza fiscale ad un anno da Lux Leaks

Ad un anno dallo scandalo Lux Leaks che ha svelato come molte multinazionali eludevano le tasse in altri paesi grazie ad agevolazioni fiscali in

Lettura in corso:

Pochi progressi per la trasparenza fiscale ad un anno da Lux Leaks

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad un anno dallo scandalo Lux Leaks che ha svelato come molte multinazionali eludevano le tasse in altri paesi grazie ad agevolazioni fiscali in Lussemburgo, un nuovo rapporto mostra che non è stato fatto molto per portare maggiore trasparenza nel sistema fiscale in diversi paesi europei

L’analisi preparata da Eurodad, un network di ong specializzate, ha rivelato che il sistema finanziario tedesco è secondo solo a quello del Lussemburgo per quanto riguarda il rischio di riciclaggio di danaro sporco. La Germania è uno dei paesi piu’ esposti all’elusione e all’evasione fiscale.

Secondo il rapporto, 50 sfumature di evasione fiscale, 22 paesi europei utilizzano un sistema di sgravi fiscali per le grandi società.

La Spagna risulta essere uno dei paesi piu’ aggressivvi nella concorrenza fiscale. Il Parlamento europeo ha votato recentemente a favore di una maggiore trasparenza e di conoscere paese per paese quello che pagano le grandi aziende. Ma molti paesi sono restii.

L’anno scorso un’inchiesta giornalistica internazionale ha messo in causa il ruolo dell’attuale presidente della commissione europea Jean Claude Juncker, ex primo ministro e ministro delle finanze del Lussemburgo.