ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pegida. Nuova uscita shock del leader: paragona un ministro a Goebbels

Lutz Bachmann ha attaccato il titolare della giustizia Heiko Maas, definendolo il peggior incendiario ideologico dai tempi di Goebbels

Lettura in corso:

Pegida. Nuova uscita shock del leader: paragona un ministro a Goebbels

Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader del movimento islamofobo tedesco Pegida cerca ancora lo scandalo e lo trova, paragonando un ministro a Goebbels.

Di fronte a ottomila persone, a Dresda, lunedì sera, Lutz Bachman ha definito il titolare della giustizia tedesco il ‘peggior incendiario dai tempi di Goebbels’.

Immediate le reazioni a Berlino. Alle condanne del mondo politico si è aggiunto il commento dell’Associazione nazionale magistrati, che ha definito l’attacco al ministro Heiko Maas ‘mostruoso e diretto al cuore della società civile tedesca’.

Agli occhi di Pegida Maas è colpevole di essere il responsabile politico che fin dall’inizio ha parlato con più chiarezza e fermezza contro l’islamofobia organizzata e le manifestazioni anti-immigrazione in Germania.

Lutz Bachmann non è nuovo a uscite shock. Le sue foto travestito da Hitler avevano fatto il giro del mondo e gli erano valse il soprannome di ‘Pegidiota’, gioco di parole con l’acronimo della sua organizzazione (che significa: Patrioti europei contro l’islamizzazione dell’Occidente).